Politiche per la sicurezza

Privacy

Dal 25 maggio 2018 è in vigore il Regolamento Europeo n. 2016/679 (GDPR) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati che si è venuto ad affiancare al “Codice in materia di protezione dei dati personali” (D.Lgs n.196/2003) che resta ora in vigore per le parti non espressamente abrogate.

L’Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria nella sua qualità di titolare del trattamento dei dati ottempera ai suddetti obblighi di legge, nonchè agli ulteriori adempimenti in materia, consultabili sul sito del Garante per la protezione dei dati personali, assicurando il rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza, pertinenza, esattezza, integrità e riservatezza, a tutela dei diritti degli interessati.

Il trattamento dei dati è riservato al personale dipendente dell’Azienda nonchè a tutte le persone che intrattengono con la medesima rapporti di lavoro o di servizio, debitamente autorizzate e istruite per attuare le misure e gli interventi per la sicurezza del trattamento dei dati nell’esercizio dell’attività cui sono preposte.

La complessità organizzativa dell’Azienda ha reso necessario delegare il trattamento dei dati personali ai Dirigenti responsabili delle strutture aziendali nei limiti degli ambiti di competenza e delle mansioni affidate.

Il Dossier Sanitario elettronico (DSE)

A seguito del processo di ammodernamento della Sanità, sono in atto numerose iniziative allo scopo di migliorare l’efficienza del servizio sanitario. In relazione a specifiche disposizioni normative e per potenziare le prestazioni di diagnosi, cura e prevenzione già erogate dal Servizio Sanitario Regionale, le Aziende Ospedaliere e le Aziende Sanitarie regionali, progressivamente, devono acquisire un nuovo consenso al trattamento dei dati personali tramite Dossier Sanitario Elettronico (DSE).

Il Dossier Sanitario Elettronico (DSE) è uno strumento di raccolta in formato elettronico di dati sanitari relativi a tutte le prestazioni sanitarie effettuate presso tutte i servizi/strutture dell’Azienda. Il DSE che contiene informazioni inerenti lo stato di salute volte a documentare la storia clinica sanitaria, è consultabile solo a fronte del consenso raccolto ed esclusivamente all’interno di questa Azienda.

Il mancato consenso al trattamento dei dati attraverso il DSE, non incide sulla possibilità di accedere alle cure richieste, tuttavia si sottolinea l’importanza di esprimere il consenso, permettendo così agli operatori sanitari di accedere ai dati disponibili per rendere le prestazioni di diagnosi e cura calibrate sulle informazioni ricevute.

Il consenso una volta manifestato, potrà essere modificato o revocato in qualsiasi momento in tutto o in parte. E’ altresì possibile chiedere l’oscuramento di alcuni dati clinici, la revoca (deoscuramento) e la visione degli accessi al DSE

Soltanto l’interessato al quale i dati sanitari si riferiscono può prestare il consenso, se l’interessato è minorenne o sotto tutela, sono i soggetti che hanno la potestà legale ad esprimere il consenso.

 

Informativa e Consenso Privacy

Revoca del Consenso al DSE

Oscuramento

Deoscuramento

Richiesta accessi al DSE

 

Informazioni e esercizio dei diritti

Per tutte le questioni relative al trattamento dei dati personali e all’esercizio dei diritti derivanti dal GDPR, è possibile rivolgersi alla Dr.ssa Silvia Straneo, Responsabile della protezione dei dati (DPO) nominato ai sensi dell’art.37 del GDPR di cui si forniscono i dati di contatto:

tel. 0131/206710

mail: trasparenza@ospedale.al.it

 

Ulteriore documentazione

Regolamento Privacy – Anno 2011

Documento programmatico sulla sicurezza – Anno 2013

Documento programmatico sulla sicurezza – Anno 2014

Documento programmatico sulla sicurezza – Anno 2015

 

 

 

 

 

 

 

Il dossier sanitario elettronico è un archivio informatico che contiene le informazioni personali e sanitarie del paziente.

Il dossier sanitario contiene i dati sanitari delle prestazioni ricevute dal paziente negli ambulatori e reparti dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria come:

  • Referti di visite specialistiche ambulatoriali;
  • Risultati degli esami di laboratorio, di radiodiagnostica e strumentali;
  • Cartelle cliniche di ricoveri;
  • Lettere di dimissione ospedaliera;
  • Referti di pronto soccorso.

Il dossier sanitario elettronico NON contiene dati sanitari delicati come quelli su infezione da HIV, uso di sostanze stupefacenti, psicotrope o alcool, interruzione volontaria di gravidanza o parto in anonimato, atti di violenza sessuale o pedofilia, servizi offerti dai consultori familiari a meno che il paziente esplicitamente lo richieda.

Il dossier sanitario elettronico è utilizzato dal personale sanitario cioè medici, infermieri o altri professionisti che lavorano negli ambulatori, nei reparti o nei servizi di pronto soccorso che durante la cura possono consultare immediatamente al computer le informazioni sanitarie che riguardano il paziente, conoscere la sua storia clinica nel modo più completo possibile, e, quindi, valutare la sua condizione di salute in modo più preciso e veloce. Il personale sanitario accede al dossier in forma riservata e protetta usando credenziali individuali. Ogni accesso al dossier sanitario è registrato.

Avere il proprio dossier sanitario è una scelta facoltativa. Il dossier si attiva solo se il paziente dà il suo consenso. Il consenso è necessario una sola volta: sarà sufficiente che il paziente lo esprima anche a voce al personale sanitario quando riceverà una prestazione dell’ Azienda Ospedaliera di Alessandria. Il suo consenso sarà registrato nel sistema informatico ed avrà valore di un consenso scritto.

In qualunque momento il consenso può essere revocato: il dossier non sarà più aggiornato ed i documenti raccolti non saranno più consultabili. La relativa modulistica è scaricabile dal sito

Accessibility