Contattare il CAS

È possibile contattare il CAS tramite:

  •  Telefono: 0131-206057, da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 14 e poi dalle ore 14.00 alle 15.30
  •  Fax: 0131-207928 · E-mail: cas@ospedale.al.it
  •  di persona presso l’Ufficio CAS situato al Presidio Civile  (Spalto Marengo, 46 - Blocco I, 3 piano) da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00

 

Che cos’è il CAS?

Il CAS è la struttura di riferimento del paziente in termini di assistenza, orientamento e supporto e svolge i seguenti compiti:

  •  accoglie il paziente con diagnosi accertata o sospetta di tumore, informandolo in merito ai servizi erogati, alle modalità di accesso, alle prenotazioni
  •  esercita attività di tipo amministrativo-gestionale tra cui l’attribuzione dell’esenzione 048
  •  garantisce tutte le indagini per la diagnosi e la stadiazione del tumore
  •  attiva il Gruppo Interdisciplinare Cure di riferimento (GIC)
  •  valuta i problemi assistenziali, psicosociali e familiari del malato, per una presa in carico globale.

All’interno dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria è formato da un medico, due infermieri e due amministrativi.

Quali sono i pazienti da inviare al CAS?

Possono essere inviati al CAS tutti i pazienti con nuova diagnosi o forte sospetto di tumore.

Come inviare il paziente al CAS?

  •  contatto telefonico
  •  invio tramite e-mail di DEMA per visita CAS (codice 8905.0)
  •  invio del paziente munito di DEMA per visita CAS

È necessario che la richiesta di visita CAS sia accompagnata da relazione clinica o da quesito clinico dettagliato. La visita CAS viene erogata entro 5 giorni lavorativi dalla richiesta.

Cosa avviene durante la visita CAS?

In caso di sospetto fondato di neoplasia, il medico del CAS valuta la storia clinica, formula un’ipotesi diagnostica, richiede tutte le indagini necessarie ed indirizza il paziente allo specialista di competenza che definisce la diagnosi e avvia il paziente alla valutazione GIC.

In caso di diagnosi confermata di tumore, il paziente viene preso in carico dallo specialista di patologia per l’eventuale completamento degli esami di stadiazione e avviato alla valutazione GIC per la definizione dell’iter terapeutico più appropriato. Verrà inoltre eseguita una valutazione degli eventuali bisogni assistenziali e psicosociali al fine di attivare i servizi di supporto eventualmente necessari (Psico-Oncologia, Assistente Sociale, Dietologia, Cure palliative). Tutti gli accertamenti eseguiti con la visita CAS sono programmati dal CAS stesso ed esenti ticket (attribuzione dell’esenzione 048 definitiva o temporanea). Al termine della visita CAS, viene rilasciata al paziente una relazione clinica con il programma concordato.

Allegati
allegato_cas.pdf
Adobe Portable Document Format - 909.21 KB