SS Servizio Prevenzione Protezione

Procedimenti o Procedure trattate

Promuove attività riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute delle lavoratrici e dei lavoratori durante il lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. .
Cura l’individuazione dei fattori di rischio, valutazione dei rischi, individuazione delle misure per la sicurezza e salubrità degli ambienti di lavoro.
In particolare, nel rispetto dell’art. 33 del succitato Decreto:

  • elabora, per quanto di competenza, misure preventive e protettive, sulla base del documento di valutazione dei rischi;
  • elabora le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
  • propone i programmi di informazione e formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
  • promuove la cultura della sicurezza sul luogo di lavoro anche fornendo le informazioni sui rischi, le procedure e l’organizzazione aziendale in materia;
  • garantisce la partecipazione alla “Riunione periodica di sicurezza” ai sensi dell’art. 35 del D.Lgs. n. 81/2008;
  • cura il coordinamento del “Gruppo di Coordinamento 626 Aziendale” (DGR n. 38-25949 del 16/11/1998);
  • garantisce la partecipazione al “Gruppo Piani Emergenza Aziendale” e attività di gestione dell’emergenza (Deliberazione n. 366 del 12.11.2003).

Il Servizio è caratterizzato dai seguenti principali settori d’attività fra loro integrati:

  1. Valutazione dei rischi e misure preventive e protettive:
    • provvede all’analisi del contesto lavorativo ed alla definizione dei problemi in materia di sicurezza;
    • individua i fattori di rischio, la loro valutazione ed le relative misure di prevenzione e protezione;
    • collabora con i Dirigenti Responsabili di Struttura e/o loro Preposti per la congiunta valutazione delle problematiche in materia di sicurezza del lavoro e svolge consulenza volta a risolvere situazioni anche di criticità;
    • ai sensi della normativa vigente elabora i documenti statistici relativi agli infortuni;
    • si rapporta con gli Enti deputati alla Prevenzione della sicurezza sul lavoro per le necessità relative alla materia e supporta le attività di verifica ed indagine da parte degli Organi di Vigilanza;
    • svolge compiti di raccordo con i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza e svolge attività di segreteria in occasione delle “Riunioni Periodiche di Sicurezza” e del “Gruppo di Coordinamento 626 Aziendale”
  2. Formazione e Gestione Emergenza:
    • promuove la cultura della sicurezza elaborando ausili informativi e fornendo le informazioni sui rischi, procedure ed organizzazione aziendale in materia;
    • elabora la proposta info/formativa per il “Piano Formativo Aziendale” anche all’esito delle Riunioni periodiche di sicurezza con i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza;
    • collabora con il “Gruppo Piani Emergenza Aziendale” provvedendo all’aggiornamento, per quanto di competenza, dei relativi documenti aziendali e svolgendo compiti di segreteria;
    • funge da riferimento per i lavoratori individuati dal Datore di Lavoro quali “Incaricati alla gestione dell’Emergenza” ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. 81/08;
    • cura i rapporti con il Comando Provinciale Vigili del Fuoco per quanto attiene la formazione antincendio e le necessità del Servizio
  3. Tecnico/Strumentale e Supporto Amministrativo:
    • svolge una funzione di supporto alle attività di rilevamento e sopralluoghi nei vari ambienti, rilievi ambientali con strumentazione varia, prevenzione incendi ed attività info/formativa dei lavoratori;
    • svolge le attività amministrative di competenza del Servizio ed i compiti correlati alle procedure aziendali in materia di informazione dei lavoratori di nuovo inserimento.Attività di Eccellenza o Gestite a Livello di Quadrante

Impegni e indicatori

  • gestione dell’attività relativa al processo di valutazione dei rischi;
  • attività relativa al processo di consulenza e pareri per la sicurezza e la salute dei lavoratori;
  • analisi del fenomeno infortunistico;
  • valutazione capacità professionali e necessità formative / addestrative del personale
     

Altre attività

  • attività di informazione al personale di nuovo inserimento in Azienda;
  • docenza ai corsi di formazione in tema di salute e sicurezza sul lavoro;
  • elaborazione di documenti informativi su varie tematiche attinenti;
  • attività connessa alla formazione della Squadra Emergenza Aziendale

SS Servizio Prevenzione Protezione

0131 206880 0131 206120 0131 206374 0131 206611 0131 206193 0131 206391

andrea.cane@ospedale.al.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.30 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 15.30

Presidio Ospedaliero SS Antonio e Biagio, Via Venezia 16
Uffici Amministrativi - Via S. Caterina da Siena 30

RESPONSABILE

Servizio Prevenzione e Protezione

Cane Andrea – Consulente

EQUIPE

Carbone Adriana

Bennici Carmelo

Cirio Roberto

Della Valle Dalila

Grondona Stefano

 

Scarica qui la Carta dei Servizi

Accessibility