Social Media Policy

SOCIAL MEDIA POLICY ESTERNA

La social media policy esterna illustra all’utenza le regole di comportamento da tenere nei profili istituzionali creati e indica quali contenuti e quali modalità di relazione ci si deve aspettare in tali spazi.

Cosa pubblichiamo sui social network
I contenuti pubblicati comprendono comunicazioni sulle attività e i servizi erogati, comunicati stampa, pubblicazioni e documenti ufficiali, novità normative, informazioni su iniziative ed eventi, immagini e video istituzionali. I canali social della Azienda Ospedaliera vengono utilizzati inoltre per raccogliere commenti, richieste, domande, critiche e suggerimenti, oltre che come ulteriore canale di accesso alle prenotazioni vaccinali.
L’Azienda può condividere e rilanciare contenuti e messaggi di pubblico interesse e utilità realizzate da soggetti terzi, verificando l’attendibilità della fonte, senza tuttavia certificarne i contenuti.
I canali social della AO producono propri contenuti testuali, fotografie, infografiche, video e altri materiali multimediali che sono da considerarsi in licenza Creative Commons CC BYND 3.01, possono essere scaricati, condivisi e riprodotti a condizione che non vengano modificati e che venga riconosciuta una menzione di paternità adeguata all’autore o al canale originale di riferimento.
L’eventuale presenza di spazi pubblicitari nei canali social utilizzati dalla AO non sono sotto il controllo dell’Amministrazione, ma gestiti in autonomia dal social network.

Moderazione
I canali social vengono moderati dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19.30, con un presidio negli orari serali e nei giorni festivi.
Gli utenti sono invitati a presentarsi sempre con nome e cognome; i commenti e i post rappresentano l’opinione dei singoli e non quella dell’Azienda, che non può pertanto essere ritenuta responsabile della veridicità di quanto viene postato da terzi.
Ogni richiesta viene monitorata e presa in carico. La moderazione da parte dell’Amministrazione all’interno dei propri spazi avviene a posteriori, ovvero in un momento successivo alla pubblicazione, ed è finalizzata unicamente al contenimento di eventuali comportamenti contrari alle norme d’uso.
I tempi di risposta variano in base alla tipologia della richiesta. L’obiettivo è di rispondere alle richieste dei cittadini ogni volta che sia possibile o di indirizzare agli uffici competenti per fornire la risposta più pertinente, o di segnalare link a documenti che si ritengono utili a fornire una risposta nel più breve tempo possibile.
Non tutto può essere risolto attraverso i canali social, ma sarà fatto il possibile per indicare le soluzioni migliori.
Le pagine e gli account della AO non sono canali per raccogliere segnalazioni o reclami specifici, che invece vanno indirizzati all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o al protocollo aziendale.
La AO non risponde a messaggi su proposte, programmi, prese di posizione di movimenti e partiti politici.
I canali social non possono essere utilizzati per pubblicare post e commenti/contenuti che siano discriminatori o offensivi nei confronti di altri utenti, presenti o meno alla discussione, di enti, associazioni, aziende o di chi gestisce e modera i canali social, per nessuna ragione.
Non saranno tollerati insulti, turpiloqui, minacce o atteggiamenti che ledano la dignità personale, i diritti delle minoranze e dei minori, i principi di libertà e uguaglianza.
In ogni caso, saranno rimossi dall’amministratore tutti i post, i commenti o i materiali multimediali che:

• hanno un contenuto politico/propagandistico
• mirano a promuovere attività commerciali e con finalità di lucro
• presentano un linguaggio inappropriato e/o un tono minaccioso, violento, volgare o irrispettoso
• presentano contenuti illeciti o di incitamento a compiere attività illecite
• hanno contenuti offensivi, ingannevoli, allarmistici, o in violazione di diritti di terzi
• divulgano dati e informazioni personali o che possono cagionare danni o ledere la
reputazione a terzi
• presentano contenuti a carattere osceno, pornografico o pedopornografico, o tali da
offendere la morale comune e la sensibilità degli utenti
• hanno un contenuto discriminatorio per genere, razza, etnia, lingua, credo religioso, opinioni
politiche, orientamento sessuale, età, condizioni personali e sociali
• promuovono o sostengono attività illegali, che violano il copyright o che utilizzano in modo
improprio un marchio registrato
• contenuti classificabili come spam


La AO si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi contenuto che venga ritenuto in violazione di questa social media policy o di qualsiasi legge applicabile. Per chi dovesse violare queste condizioni o quelle contenute nelle policy degli strumenti adottati ci si riserva il diritto di usare il BAN o il blocco per impedire ulteriori interventi e di segnalare l’utente ai responsabili della piattaforma ed eventualmente alle forze dell’ordine preposte.

Clicca qui per scaricare la Policy completa

Accessibility