SC Oncologia

Strutture afferenti: Cure simultanee, Aree Acuzie

Patologie trattate o esami:

  • Tumori testa-collo
  • Tumori polmonari
  • Mesotelioma e Timoma
  • Tumori dell’apparato gastroenterico
  • Tumori della mammella
  • Tumori urologici
  • Tumori ginecologici
  • Tumori cutanei e dell’ano
  • Melanomi, Sarcomi e Tumori rari
  • Tumori della tiroide e neuroendocrini
  • Neuro-oncologia

Servizi erogati

La Struttura di Oncologia fa parte della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta e rappresenta la Struttura oncologica Hub del quadrante Sud-Est. .

Si occupa della diagnosi e della cura di tutte le patologie tumorali (escluse quelle delle cellule del sangue).

Dispone di un reparto di degenza di 16 letti, di ambulatori e di un Day Hospital per la gestione dei farmaci oncologici. Effettua trattamenti chemioterapici, terapie a bersaglio molecolare, immunoterapia, terapie sintomatiche e di supporto.

Vista la complessità e la continua evoluzione delle conoscenze in ambito oncologico ogni specialista è dedicato ad un gruppo definito di patologie, con l’obiettivo di garantire la migliore qualità delle decisioni cliniche e offrire ai pazienti la continuità della relazione con il medico Per ogni patologia è previsto un incontro (in genere settimanale) con gli specialisti di altre discipline per il Consulto Interdisciplinare Complessivo (GIC): in questo contesto vengono condivisi e discussi i casi controversi. All’interno del GIC vengono comunque decise le strategie di diagnosi e cura che comportano l’interazione tra le diverse specialità. Per alcuni settori, come i tumori urologici e quelli del distretto testa-collo, sono poi previsti ambulatori congiunti tra diversi specialisti.

Oltre all’interazione multidisciplinare interna all’Ospedale, consideriamo fondamentale la collaborazione con i Medici di Medicina Generale per una più completa gestione delle problematiche connesse alla malattia oncologica.

Presso l’Oncologia svolge la sua attività l’ Unità Funzionale Interaziendale Mesotelioma (UFIM), che rappresenta il punto di riferimento dei pazienti affetti da Mesotelioma. L’UFIM svolge attività clinica e di ricerca in collaborazione con centri italiani e internazionali per garantire le migliori opportunità di cura oggi disponibili.

Segreteria: dal Lunedì al Giovedì  8:30-13:00  14:00-15:30 Venerdì : 8:30-13:00 Padiglione Fiandesio piano 3

0131 206155 – 206472 Fax: 0131 206183

E-Mail: polo.oncologico@ospedale.al.it

Urgenze cliniche: dal Lunedì al Venerdì 8:30-15:30

0131 207494

Per la prenotazione delle prime visite occorre rivolgersi al CAS (Pad. Fiandesio 3° piano)

Degenza ordinaria:

E’ rivolta a pazienti che necessitano di diagnosi e rapido trattamento dei sintomi, terapie oncologiche più complesse ed assistenza clinica intensiva. 

Day hospital:
L’attività in ricovero diurno (dalle ore 8.00 alle ore 19.00 dei giorni feriali) è in prevalenza di tipo terapeutico. Alcune attività diagnostiche complesse possono essere espletate con questa modalità.  Presso il Day Hospital, oltre ai trattamenti farmacologici, sono eseguiti prelievi del sangue, visite di controllo durante le terapie, medicazione e lavaggi dei cateteri venosi centrali e procedure invasive.

Attività clinica

Diagnosi e stadiazione di neoplasie di nuova insorgenza

Gestione dell’acuzie e della degenza

Simultaneous care, terapie di supporto e osteooncologia

Oncogeriatria

Ricerca Clinica

Qualità, documentazione clinica e risk management

Formazione interna e rapporti con MMG

Ambulatori

Gli ambulatori sono suddivisi a seconda della patologia oncologica tra i medici referenti. In questo contesto vengono compiute, insieme al malato, le più importanti scelte relative all’iter diagnostico e al trattamento. Le prime visite vengono eseguite entro 10 giorni dalla richiesta. Nel caso si tratti del primo accesso all’ospedale e sia necessaria una visita “CAS” (Centro Accoglienza e Servizi), la visita viene eseguita entro 5 giorni dalla richiesta.( In allegato il file “Informazioni pre-visita” – da completare da parte del paziente prima della visita – in cui sono richiesti dati anamnestici finalizzati a facilitare la valutazione clinica al momento dell’incontro con il medico). Sono inoltre programmate le visite di controllo al termine del trattamento. In caso di problemi intercorrenti è possibile richiedere una visita urgente per un accesso più rapido al servizio.

Aree didattiche e di ricerca

Presso la Struttura di Oncologia sono attivi protocolli di ricerca clinica con trattamenti sperimentali, approvati dal Comitato Etico, per diversi tipi di tumore che consentono l’accesso a farmaci innovativi con l’obiettivo di garantire la miglior strategia di cura. (Sperimentazioni cliniche).

Aree di eccellenza

  • Trattamenti integrati chemio-radioterapici (neoplasie testa-collo, dell’esofago, del polmone, del colon-retto, dell’ano e della cervice uterina)
  • Centro di riferimento per la diagnosi e la documentazione dell’osteonecrosi dei mascellari da bifosfonati (BRONJ) e da nuovi farmaci (MRONJ).
  • UFIM (Unità Funzionale Interaziendale Mesotelioma) centro di riferimento per la diagnosi e cura del Mesotelioma Pleurico Maligno (pagina UFIM di MAIDASOLI  www.meso.ospedale.al.it )
  • Certificazione “Sistema qualità”

Sia l’Oncologia che l’UFIM sono state certificate secondo le norme ISO:9001

Modulo  DH Onco-Ematologico

Newsletter Oncologica – maggio 2018:

http://online.fliphtml5.com/axxx/heuj/

 

ONCOLOGIA

0131-206155

gianmauro.numico@ospedale.al.it

Presidio Ospedaliero SS Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Via Venezia 16

Day hospital Padiglione Fiandesio Settore I Piano 0
Reparto Padiglione Fiandesio Scala I Piano 0
Ambulatori Padiglione Fiandesio Day Hospital e Settore H Piano 6

DIRETTORE

Numico Gianmauro

EQUIPE

Bellotti Giovanna

Blengio Fulvia

Fusco Vittorio

Gallizzi Giulia

Grosso Federica

Guglielmini Pamela

Piovano Pier Luigi

Rossi Maura

Traverso Elena

Vincenti Maura

Zai Silvia

COORDINATORE INFERMIERISTICO

DAY HOSPITAL  Ferrero Elisabetta

DEGENZA  Pertino Antonella

 

 

 

 

Scarica qui la Carta dei Servizi

Accessibility