SC Neonatologia – TIN

Attività clinica

Nell’area di Neonatologia -Terapia Intensiva neonatale si articola in:

  • Assistenza al neonato pretermine e a termine con RDS mediante assistenza ventilatoria invasiva e non invasiva: ventilazione oscillatoria ad alta frequenza (HFO), con volume garantito (VG) e convenzionale, nasal-CPAP Advance, Bilevel, SiPAP, NSIPPV, ventilazione ad alti flussi (HFT).
  • Assistenza ai neonati affetti da ipossia acuta refrattaria o da ipertensione polmonare primitiva o secondaria con ossido nitrico mediante apparecchiatura dedicata in associazione alle strategie ventilatorie.
  • Assistenza ai neonati di età gestionale maggiori di 35 settimane complicati da asfissia perinatale che possono essere sottoposti a neuroprotezione mediante raffreddamento corporeo con sistema total-body cooling servo-controllato.
  • I neonati critici possono essere sottoposti a terapia farmacologica e/o nutrizione parentale totale o parziale somministrata attraverso l’incanulamento di vasi centrali.
  • Monitoraggio continuo dei parametri vitali integrato con quello di monitoraggio cerebrale mediante NIRS e CFM.
  • Monitoraggio ecografico dell’encefalo e cardiaco nei neonati ricoverati.
  • I neonati critici sono inoltre sottoposti a programmi riabilitativi e di monitoraggio fisiatrico specifici (respiratorio, neurofunzionale e muscoloscheletrico).
  • Nella TIN vengono messe in atto tutte le misure organizzative, strutturali e culturali atte a favorire la “care” del neonato, la canguro-terapia e la promozione dell’allattamento al seno.

L’attività clinica nell’area Neonatologia-Nido si articola in:

  • Assistenza in sala parto e sala operatoria a tutti i neonati a termine e ptretermine, secondo linee guida nazionale e internazionali.
  • Assistenza al neonato late-preterm che non necessita di assistenza respiratoria.
  • Trattamento dell’ittero neonatale con fototerapia.
  • Promozione dell’allattamento al seno, agevolato il più possibile dalla pratica del pelle a pelle, del rooming-in e della canguro-terapia.

Rivalutazione allattamento dei neonati in post-ricovero.

Servizio di trasporto di Emergenza Neonatale (STEN): ha il compito di trasferire le cure tipiche di una terapia intensiva neonatale, presso i punti nascita degli ospedali periferici, e mantenerle durante il trasporto. Lo STEN interviene per i neonati in imminente pericolo di vita o in condizioni instabili, su chiamata da parte dei Pediatri degli ospedali che a noi si riferiscono. L’Equipe di STEN è formata da un medico e da un infermiere esperti nell’emergenza neonatale.

Questo servizio è a disposizione degli altri ospedali 24 ore su 24. Viene utilizzata un’ambulanza specificatamente attrezzata e gestita dalla Croce Verde di Alessandria.

Servizi erogati dalla Struttura 

Vengono assistiti neonati di età inferiore ai 30 giorni che necessitano di assistenza complessa ed avanzata: 

  • Neonati pretermine e/o di basso peso specialmente se minori di 32 settimane di età gestazionale o inferiori a 1.500 grammi di peso alla nascita.
  • Neonati a termine o pretermine con distress respiratorio.
  • Neonati a rischio (sia pretermine che a termine con ritardo di crescita intrauterina, con sofferenza perinatale e con problemi di adattamento alla vita extrauterina).
  • Neonati con difetti congeniti o con malattie metaboliche.
  • Neonati complicati da asfissia perinatale.

Ambulatori e reparti

  • Neonatologia-Nido Degenza
  • Neonatologia-TIN Degenza
  • Neonatologia Ambulatorio Divisionale
  • Ecografia cerebrale Ambulatorio
  • Ecocardiografia Ambulatorio
  • Follow-up del neonato prematuro Ambulatorio multidisciplinare
  • Follow-up infezioni connatali Ambulatorio

L’attività della SC è così distinta:

  • Area critica o Terapia Intensiva Neonatale
  • Struttura Semplice di Neonatologia-Nido
  • Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale Regionale

Contatti

  • Segreteria: dalle ore 08.00alle ore 15.00; telefono e fax 0131/207323
  • Reparto: 0131/207267
  • Medici: t0131/207295
  • Caposala: 0131/207363

Neonatologia-Area Nido:

  • Reparto: 0131/206367
  • Caposala-Medici: 0131/206351

Aree di eccellenza

  • Centro di riferimento regionale per l’Assistenza Neonatale
  • Centro Membro INN Vermont Oxford Network
  • Centro referente per il trattamento ipotermia neonatale
  • Centro di riferimento regionale per la formazione tramite simulazione ad alta fedeltà
  • Centro membro di Studi Multicentrici Nazionali ed Internazionali

Attività didattiche e di ricerca

La SC organizza corsi di formazione, sia per il personale dei centri nascita regionali, di assistenza al neonato critico tramite simulatore ad alta fedeltà. I corsi si articolano su 2 livelli (il 1° base su rianimazione e comunicazione in sala parto e il 2° avanzato su problematiche inerenti alla TIN).

Collaborazione con l’Università del Piemonte orientale per progetti di ricerca in ambito neonatologico.

Collaborazione alla stesura delle linee guida nazionali per la nutrizione parenterale ed enterale.

 

SC Terapia intensiva neonatale (TIN)

0131-207267

Dgazzolo@ospedale.al.it

Presidio Cesare Arrigo, Spalto Marengo 46
Reparto: Piano primo-Area Poliambulatoriale
Ambulatorio: Piano Terra - Area Poliambulatoriale
Segreteria e Studi Medici: Piano Primo- Area della Terapia Intensiva

Neonatologia- Area Nido
Presidio Ospedale Civile, Via Venezia 16
Piano Primo


DIRETTORE

Diego Gazzolo


EQUIPE

Ricotti Alberto

Colivicchi Micaela

Crivelli Sandro

DiVito Michele

Digiovanbattista Anna Paola

Ghiglione Valeria

Peila Chiara

Pirra Alice

Sabatini Miriam

Strozzi Maria Chiara


COORDINATORE INFERMIERISTICO

Bellinaso Mariangela


Scarica qui la Carta dei Servizi

Accessibility