SC Geriatria

Strutture afferenti: Cure intermedie

Attività clinica

La Struttura di Geriatria è dedicata alla cura, all’assistenza ed alla riattivazione del paziente anziano con patologie acute e/o croniche riacutizzate che, nella maggioranza dei casi, presenta già all’ammissione una fragilità clinica, caratterizzata da elevata comorbilità, polifarmacoterapia e disabilità.

Il modello assistenziale si basa sulla centralità della persona anziana, attuato da un team multiprofessionale (Medico, Infermiere, Operatore Socio-Sanitario, Fisioterapista, Psicologo, Assistente Sociale).

La struttura consta di 33 posti letto  di cui 23 dedicati a pazienti ad alta complessità assistenziale e di 10 a media complessità assistenziale

La continuità assistenziale è garantita:

– dai Medici del Reparto nei giorni feriali dalle ore 8 alle 20 e nei giorni festivi dalle ore 8 alle 13;

– dai Medici di Guardia Interdivisionale nei giorni festivi dalle 13 alle 20 e nei turni notturni (sia feriali che festivi) dalle 20 alle 8.

Patologie trattate

Le patologie trattate sono tutte le patologie acute e croniche dell’anziano di natura internistica ed in particolare: malattie dell’apparato cardiovascolare e cerebrovascolare; patologie dell’apparato respiratorio, digerente e locomotore; malattie del sistema nervoso centrale e periferico ed in particolare patologie neurodegenerative (demenze, m. di Parkinson) complicate da disturbi cognitivi e/o comportamentali (delirium) e/o disturbi nutrizionali (disfagia); malattie del rene e delle vie urinarie; malattie infettive; neoplasie maligne a varia localizzazione.

Ambulatori e reparti

–  Ambulatorio divisionale di geriatria orientato alla diagnosi e cure delle più frequenti patologie dell’invecchiamento

– Ambulatorio per i disturbi cognitivi orientato alla diagnosi e cura dei deficit cognitivi e dei disturbi    comportamentali che accompagnano il decorso delle demenze

– Centro Disturbi Cognitivi e Demenze (CDCD )

– Attività psico-geriatrica con corsi ROT.

E’ composto da una equipe così strutturata:

– n. 1 medico-geriatra

– n. 2 psicologhe

– n. 1 infermiera

– n. 1 amministrativo

All’ambulatorio si accede previa prenotazione dalle ore 08.30 alle ore 16.30 dal Lunedì al Venerdì.Per le prenotazioni consultare la sezione VISITE AMBULATORIALI.

Le prenotazioni per visite di controllo e per visite sottoposte a fatturazione attiva (certificazione per invalidità) al n. di tel: 0131206550 dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00

 Aree di eccellenza

-Particolare attenzione è dedicata ai pazienti definiti fragili con frattura di femore con elevata comorbilità (Ortogeriatria). All’ingresso in reparto si utilizza la Valutazione Multi-Dimensionale Geriatrica (VMD), con l’obiettivo di ottenere una precoce valutazione globale dello stato di salute, dello stato funzionale,  degli aspetti cognitivo-comportamentali e sociali; viene redatto un Piano Assistenziale Individuale (PAI), attuato attraverso la collaborazione di un team multi-professionale (Geriatra, Ortopedico, Fisiatra, Infermiere, Operatore Socio-Sanitario Fisioterapista, Assistente Sociale), che preveda l’integrazione dei bisogni chirurgici, internistico-geriatrici e riabilitativi al fine di ottenere:

  • la precoce stabilizzazione dei problemi attivi prima dell’intervento;
  • la valutazione sistematica e la prevenzione/il trattamento del dolore e dello stato confusionale acuto;
  • la prevenzione e la gestione delle complicanze mediche nel postoperatorio;
  • la precoce mobilizzazione e ‘‘verticalizzazione’’ del paziente;
  • la verifica in itinere e a breve termine della validità e dell’appropriatezza degli interventi intrapresi;
  • la pianificazione della dimissione, che può prevedere:  

-rientro diretto al domicilio in presenza di  buone condizioni cliniche e di un adeguato supporto familiare con attivazione della Assistenza Domiciliare Integrata, mediante segnalazione tempestiva ai servizi del territorio;

-prosecuzione in fase post-acuta del trattamento riabilitativo con trasferimento alla SC di Medicina Fisica  e Riabilitativa oppure, nei casi con minore potenzialità di recupero per coesistenza di più patologie o per deterioramento cognitivo, presso strutture di Continuità Assistenziale.

Unità Valutativa Geriatrica Ospedaliera (U.V.G.O.), con valutazione multidimensionale (V.M.D.) e Piani Assistenziali Individualizzati (P.A.I.) per la programmazione e la continuità assistenziale nell’ambito della Rete Integrata dei Servizi Socio-Sanitari ospedalieri e territoriali in collaborazione con l’Ufficio Servizi Sociali.

 

GERIATRIA

corsia 0131 206228 0131 206846 - ambulatorio 0131 206550 - fax 0131 206874

abellora@ospedale.al.it

Presidio Ospedaliero SS Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Via Venezia 16

Scala D Piano 3


DIRETTORE

Bellora Aldo


EQUIPE

Estienne Giorgio – Responsabile cure intermedie

Ferrillo Sara

Furlani Federica

Marchegiani Annalia

Massone Luisa

Ponte Elisabetta

Soave Monica


COORDINATORE INFERMIERISTICO

Barbierato Antonella


 

 

 

 


Scarica qui la Carta dei Servizi

Accessibility