LA RADIOTERAPIA DELL’OSPEDALE DI ALESSANDRIA AL XXIX CONGRESSO AIRO

By: | Tags: | Comments: 0 | ottobre 7th, 2019

Presentati a Rimini tre lavori scientifici

La Struttura di Radioterapia dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, diretta dalla Dr.ssa Paola Franzone, presente al XXIX Congresso dell’Associazione Italiana Radioterapia Oncologica (AIRO) 2019 che si è tenuto a Rimini dal 27 al 29 Settembre, dedicato quest’anno all’innovazione in Radioterapia e Oncologia Clinica come ponte verso il futuro.
Numerosi i Dirigenti Medici della struttura coinvolti in questo importante appuntamento, tra cui la Dr.ssa Alessandra Fozza che, all’interno della sessione plenaria “Strategie terapeutiche nelle pazienti oligometastatiche con carcinoma mammario ad alto rischio (triple negative, HER2 positive, BRCA mutate): evidenze attuali e studi in corso” ha tenuto una relazione dal titolo “Malattia oligometastatica nel tumore della mammella: trattamenti mirati con finalità curativa”.

La tecnica di radioterapia volumetrica ad intensità modulata, che noi adottiamo ormai di routine, considerata fra le migliori tecniche nel ridurre la tossicità agli organi sani e migliorare il tasso di risposta sul tumore, ci ha permesso di presentare i nostri risultati nell’ambito della cura dei tumori della mammella, dall’ano, dei glioblastomi e dei tumori di testa-collo. – ha ricordato la Dr.ssa Paola Franzone – Per fare ciò ci siamo avvalsi anche della collaborazione degli specialisti che operano nell’ambito dei trattamenti oncologici e nella fattispecie di medici nucleari, oncologi e fisici. Grazie alla tecnologia recentemente introdotta di radioterapia stereotassica, inoltre, abbiamo potuto partecipare ad uno studio multicentrico proprio sugli effetti di tale terapia nel tumore polmonare”.

Al Congresso AIRO sono stati inoltre presentati tre lavori scientifici: “Studio multicentrico osservazionale sugli effetti di una specifica integrazione alimentare di masthia composta nel mantenere le normali condizioni di mucosa orale ed esofago durante trattamento radioterapico o chemio-radioterapico”, “Uso della pet f-dopa nella pianificazione radioterapica dei pazienti con glioblastoma di grado IV” e “Radioterapia volumetrica ad intensità modulata nel tumore dell’ano: analisi retrospettiva monocentrica”. Accettati ed esposti come poster, sono stati realizzati dal team della Radioterapia dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria composto da Paola Franzone, Laura Berretta, Oreste Durante, Alessandra Fozza e Gabriele Pozzi.

Accessibility