Percorso Nascita

Il personale della Struttura di Ostetricia organizza corsi di preparazione alla gravidanza e al parto, assiste le donne con gravidanza anche ad alto rischio, monitorizza il travaglio e il parto spontaneo, indotto o operativo.
Dopo il parto, l’Ostetricia garantisce assistenza al puerperio e all’allattamento.
Il Team del Nido assiste i neonati e la madre nei primi momenti della loro relazione, durante l’allattamento, durante le pratiche di igiene e di cura del neonato.

Il travaglio e il parto a basso rischio

Attenendosi alle indicazioni delle linee guida nazionali sul management e timing del parto, si offrono alle gravide a basso rischio alcune modalità di espletamento del parto tra cui:
• parto in acqua
• parto in posizione libera
• parto in analgesia peridurale (che comunque lascia ampi spazi di gestione all’autonomo movimento della donna in travaglio).

L’assistenza al travaglio e il parto a basso rischio sono competenza dell’ostetrica nel rispetto della fisiologia che non esclude il confronto col medico di guardia per ogni dubbio diagnostico o per l’insorgenza di una patologia. Nella nostra realtà è presente una guardia medica h.24 e il medico responsabile può e deve intervenire ogni volta lo ritenga opportuno.

Per visualizzare il Piano Parto clicca qui.

Qui è possibile trovare alcune indicazioni sulle vaccinazioni in gravidanza.

 

 

Ostetricia e Ginecologia

0131-206366

dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.00 alle 15.00

Via Venezia 16, Primo Piano

INFO UTILI

A partire dal 7° mese di gravidanza il corso pre-parto si articola in 8 incontri, da 2 ore ciascuno, con le ostetriche del reparto. Nello svolgimento di questi incontri vengono toccati tutti i punti salienti della gravidanza, del parto e dell’allattamento.

Per la prenotazione contattare il reparto di Ostetricia e Ginecologia al numero 0131-206366.

Il monitoraggio pre e post-natale consente di sviluppare attività di ricerca sull’ipertensione, il diabete gestazionale, la emodinamica materno-fetale, gli eccessi e i deficit di accrescimento fetale, la profilassi della prematurità e della rottura prematura delle membrane, i fattori di rischio per il danno cerebrale perinatale, la diagnosi prenatale delle malformazioni fetali, la diagnosi precoce della sofferenza fetale e gli effetti perinatali delle infezioni in gravidanza.

Il parto può avvenire in modo tradizionale o in posizioni alternative (seduta, accovacciata, verticale, carponi, ecc..) sempre indicate e condivise tra ostetrica e partoriente. Durante il travaglio è possibile farsi accompagnare da una persona di fiducia, una presenza costante anche durante l’espletamento del parto. Tale persona di supporto è una scelta condivisa tra partoriente e soggetto di riferimento scelto, ma si auspica e si favorisce in particolare la presenza del padre; laddove invece non ci sia tale figura, si lascia libera scelta alla futura mamma. Il parto può avvenire anche in analgesia epidurale: tale tipologia rimuove la sensazione dolorosa delle contrazioni uterine ma non elimina la mobilità della partoriente che può comunque condividere la posizione del parto con gli operatori. Grazie a questa tecnica, a cui ci si può sottoporre anche il modo continuo, molte partorienti riescono ad affrontare l’ansia legata al parto e ad accettare con maggiore serenità il dolore del travaglio.

Dopo il parto, la mamma e il neonato trascorreranno un breve tempo in osservazione (controllo clinico) prima di essere riaccompagnati in camera. Il neonato rimane in stanza con la mamma in rooming-in. 

Piano Parto

Il nostro punto nascita fa parte dell’ADISCO, Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale, e per diffondere e sostenere la pratica dalla donazione del sangue dal cordone ombelicale abbiamo un’ostetrica borsista dedicata che segue le procedure di divulgazione, informazione, consenso e accettazione.
Tale donazione può essere effettuata sia per ricerca sia per donazione eterologa, ossia per l’eventuale cura di un qualsiasi soggetto che possa averne bisogno, e in entrambi i casi il prelievo avviene al momento del parto.
È possibile contattare l’ostetrica per prenotare un incontro divulgativo presso il reparto ogni Giovedì dalle ore 14.30 alle 18.30 al numero 0131-206366, mentre i colloqui si svolgeranno il Martedì e il Venerdì dalle ore 08.30 alle 13.30.

Per maggiori informazioni visita clicca qui.

  • 4/5 camicini di cotone o di seta (facoltativi)
  • 4/5 magliette o body a maniche corte di cotone
  • 4/5 tutine
  • 4/5 paia di calzini di cotone o di lana
  • 4/5 bavagliolini
  • 1 copertina
  • 1 cuffietta per la dimissione

Il nostro punto nascita si avvale della collaborazione e del sostegno di una psicologa per affrontare quelle criticità che la donna può incontrare nel percorso della gravidanza, del parto e del puerperio.
È possibile prenotare un colloquio telefonando al numero 0131-206366 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.00 alle 15.00.

Accessibility