MASTER IN DATA MANAGEMENT: AVVIO LEZIONI IN PRESENZA

By: | Tags: | Comments: 0 | ottobre 5th, 2020

Prima lezione in presenza per gli studenti del Master in «Data Management e coordinamento delle sperimentazioni cliniche» che aveva preso avvio solo in modalità online lo scorso 12 Giugno.

Nel rispetto delle norme previste per il Covid-19, quindi con posti distanziati e utilizzo delle mascherine, i futuri Coordinatori di Ricerca Clinica venerdì hanno varcato la soglia dell’Università del Piemonte Orientale per una mattinata dedicata alla ricerca bibliografica e un pomeriggio sulla metodologia della ricerca clinica.

È infatti spettato alla Prof.ssa Roberta Maoret, documentalista biomedico e Coordinatrice della Biblioteca 3BI (Biblioteca Biomedica Biellese), l’onore di aprire questa significativa giornata con una lezione su “La ricerca scientifica: formazione continua e di approfondimento per intendere una nuova professione”, a cui ha fatto seguito l’insegnamento “Disegni sperimentali adattivi” dei docenti Valter Torri e Luca Porcu dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri” di Milano.

Si tratta di una data che non dimenticheremo – ricorda Antonio Maconi, Responsabile dell’Infrastruttura Ricerca Formazione Innovazione dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria – poiché oggi grazie alle lezioni in presenza possiamo affermare che si sia concretizzato anche fisicamente questo percorso di alta formazione che intende restituire al territorio esperti in raccolta dati, analisi statistica e presentazione dei risultati delle sperimentazioni cliniche, ovvero figure ormai indispensa-bili, anche se ancora poco conosciute, per una ricerca scientifica di qualità”.

Questo Master di I livello è infatti l’unico nel suo genere in Piemonte e costituisce il primo esempio di collaborazione stretta tra il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale e l’Azienda Ospedaliera di Alessandria, con il patrocinio del Gruppo Italiano Data Manager (GIDM) – Coordinatori di Ricerca Clinica, nell’avvio di un corso altamente professionalizzante nell’ambito della ricerca, come ha avuto modo di ricordare in numerose occasioni il Presidente del Master Prof. Roberto Barbato.

Uno degli elementi che caratterizza questo corso – afferma Marta Betti, Clinical Study Coordinator IRFI dell’Ospedale di Alessandria – riscontrabile anche nella giornata di oggi è sicuramente la multidisciplinarietà, essenziale per formare Coordinatori di Ricerca Clinica poiché il successo di una sperimentazione nasce dall’incontro tra profili diversi. Per questo i docenti del Master, ricercatori dell’Università e delle reti che l’Ospedale ha consolidato in questi anni, sono numerosi e hanno formazioni anche molto differenti tra loro”.

Accessibility