Hirschsprung e trattamento chirurgico in robotica: webinar europeo

By: | Tags: | Comments: 0 | Gennaio 25th, 2022

Sarà tenuto dal Dr. Alessio Pini Prato nel circuito della rete di riferimento ERNICA

Si concretizza la presenza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria nella rete di riferimento europea ERNICA per le patologie gastrointestinali congenite del bambino con un webinar sull’utilizzo della robotica per il trattamento chirurgico del Morbo di Hirschsprung che verrà tenuto il 26 gennaio dal Dr. Alessio Pini Prato, Direttore di Chirurgia Pediatrica e referente della rete per l’Ospedale in quanto responsabile dell’Unità di Ricerca “Umberto Bosio” dedicata proprio alle malattie digestive.

La prima di queste iniziative 2022 dedicate ai diversi aspetti della chirurgia colo-rettale pediatrica e nello specifico alle malformazioni colo-rettali congenite è infatti organizzata in maniera congiunta dalla rete di riferimento europea eUROGEN e da ERNICA, nonché supportata dall’Associazione Europea dei Chirurghi Pediatrici (EUPSA). L’Ospedale di Alessandria è ufficialmente in ERNICA dall’inizio di gennaio in particolare per il trattamento del Morbo di Hirschsprung, ma era stato espresso parere positivo anche per altre malattie rare che vengono trattate nel presidio Infantile “Cesare Arrigo”. Tra i punti di forza riconosciuti nella domanda di ingresso vi erano proprio l’innovativa attività di chirurgia robotica e la dimensione rilevante della casistica: elementi che hanno portato il Dr. Pini Prato ad essere il relatore di questo prestigioso webinar in cui presenterà 30 casi di pazienti di età superiore a 1 anno sottoposti a questo tipo di trattamento tra il 2017 e il 2021 con una diagnosi ritardata di Hirschsprung o con complicazioni che hanno portato a un secondo intervento.  

È un argomento ancora nuovo poiché solo negli ultimi anni la chirurgia robotica si sta facendo strada in ambito pediatrico, consentendo operazioni ricostruttive con un approccio mininvasivo, ancora di più per quanto riguarda la chirurgia colo-rettale e malattie congenite rare come questa. Si tratta quindi di un’occasione che pone l’Azienda Ospedaliera in una posizione di rilievo nel panorama europeo sia in termini di cura sia in termini di ricerca e innovazione.

Accessibility