GRANT OFFICE: PRESENTATO IL SERVIZIO DI COORDINAMENTO PER BANDI DI RICERCA

By: | Tags: | Comments: 0 | febbraio 7th, 2020

Uno strumento di supporto e integrazione per i professionisti AO AL, ASL AL e UPO

Presentato oggi pomeriggio il servizio di Grant Office dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, uno strumento che va ulteriormente ad arricchire le opportunità dei professionisti aziendali e non solo di fare ricerca scientifica.

Le attività del Grant Office, afferente all’Infrastruttura Ricerca Formazione Innovazione diretta dal Dr. Antonio Maconi, sono infatti finalizzate a promuovere la partecipazione dell’Ospedale a bandi di ricerca finanziati e attivati da enti locali, nazionali ed europei, sia pubblici sia privati. “Le funzioni svolte dal Grant Office sono molteplici. – spiega Marinella Bertolotti, epidemiologa che coordina il Clinical Trial Center con cui il servizio opera in stretta correlazione – Nello specifico svolge attività di scouting raccogliendo, attraverso tempestive analisi sui siti dedicati, bandi di ricerca attivi; promuove la partecipazione dell’Azienda informando i professionisti sui requisiti e le scadenze dei bandi stessi; supporta i professionisti nella preparazione dei progetti di ricerca da presentare; coordina la sottomissione del progetto all’Ente finanziatore e infine assicura la rendicontazione scientifica ed economica”.

Rafforzato e rinnovato nelle sue attività e utilità, il Grant Office costituisce dunque un tassello nel processo di integrazione tra l’Azienda Ospedaliera, l’Azienda Sanitaria Locale di Alessandria e l’Università del Piemonte Orientale nell’ottica del riconoscimento IRCCS per le patologie ambientali e il mesotelioma. Collaborando con altri esperti nel settore dello scouting e della revisione tecnica dei contenuti per la sottoscrizione di progetti ai bandi europei, come Horizon 2020, questo servizio si rivolge infatti a tutti i professionisti intenzionati a collaborare con l’Ospedale di Alessandria anche attraverso la creazione di partnership internazionali.

Accessibility