AZIENDA OSPEDALIERA: MODIFICHE ATTIVITA’ E ORARI AL GARDELLA DAL 28 OTTOBRE

By: | Tags: | Comments: 0 | ottobre 23rd, 2019

Il processo di riorganizzazione rientra nel percorso di Lean Operation avviato dall’Ospedale

Nuovi orari e modifiche delle attività per il Poliambulatorio Gardella dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria che entreranno in vigore a partire da lunedì 28 Ottobre.

Nello specifico gli orari che verranno modificati riguardano l’apertura e l’inizio dell’erogazione dei numeri di accettazione che dal 28 Ottobre avverrà a partire dalle ore 7.25, mentre l’inizio effettivo delle attività di accettazione amministrativa e di esecuzione dei prelievi rimane invariata alle ore 7.30. Verranno inoltre spostati gli orari di fine erogazione dei numeri alle ore 10.30 e della fascia oraria di consegna dei referti che durerà dalle ore 13 fino alle 17.45.
Per quanto riguarda le attività in libera professione, sarà possibile effettuare gli esami del sangue dalle ore 8 alle 10.30: il paziente dovrà presentarsi, possibilmente con richiesta di un medico redatta su carta intestata e indicante gli esami consigliati, allo sportello dedicato che si trova all’interno del Presidio Civile accanto a quello del Poliambulatorio Santa Caterina.

Tutti gli esami che riguardano i pazienti pediatrici verranno invece eseguiti al Presidio Infantile.

Il progetto “Fast Gardella”, il cui team è composto dai professionisti Simona Arcidiacono, Nunzio Catena e Fiammetta Porro, rientra all’interno del più generale percorso di Lean Operation previsto dal Piano Strategico dell’Azienda Ospedaliera. Il team ha collaborato con i professionisti che ogni giorno operano nelle strutture aziendali, in particolare Alessandro Canepari e Laura Pasero, rispettivamente Direttore Medico e Coordinatrice Infermieristica del Poliambulatorio Gardella, Andrea Rocchetti, direttore della Microbiologia, Roberto Guaschino del Laboratorio Analisi. Si tratta di una filosofia manageriale che ha come fine il raggiungimento dell’efficienza eliminando gli sprechi, ridefinendo i percorsi di materiali e informazioni, ottimizzando i flussi e i tempi attraverso la razionalizzazione e il monitoraggio. La vera novità però è costituita dal fatto che il miglioramento dei processi aziendali viene realizzato secondo le indicazioni del personale che in prima persona contribuisce al raggiungimento di tali obiettivi. Questo comporta quindi un grande sforzo da parte dei professionisti in termini di analisi delle azioni che caratterizzano la loro routine quotidiana, di valutazione dell’ambiente lavorativo e di collaborazione per produrre idee atte al perfezionamento dei processi di cura a favore dei pazienti.

Il rinnovamento rappresenta uno dei risultati tangibili dell’ampio processo di riorganizzazione che sta interessando l’Ospedale con percorsi formativi specifici che ad oggi hanno già coinvolto oltre 200 dipendenti.

SCARICA L’ALLEGATO
Accessibility