Attività scientifica e di Ricerca

L’Azienda Ospedaliera ha avviato un percorso di coordinamento e promozione scientifica creando nel 2011 una apposita Struttura a Rilevanza Aziendale “Sviluppo e Promozione Scientifica” che concentra una serie di attività che hanno permesso la creazione di una visione unitaria e di una identità aziendale nel settore della ricerca, della formazione e dell’innovazione, valorizzate nel corso delle Giornate Scientifiche organizzate negli anni.

L’attività realizzata è finalizzata a fornire ai dipendenti aziendali gli strumenti tesi a migliorare le proprie performance nei settori della ricerca, formazione e innovazione. Tra le attività realizzate, la raccolta e la pubblicazione dei lavori dei professionisti nella Rendicontazione Scientifica annuale, mentre l’elenco completo di tutti i lavori è disponibile qui. 

 

Alessio PiniPrato Chirurgia Pediatrica: Potential role of a subcutaneously anchored securement device in preventing dislodgment of tunneled-cuffed central venous devices in pediatric patients (PMID: 28777409)

Claudio Lubatti Nefrologia: Incremental start to PD as experienced in Italy: results of censuses carried out from 2005 to 2014 (PMID: 28500518)

Federica Grosso, Narciso Mariani, Roberta Libener Asbestos fibre burden in gallbladder: A case study PMID: 29248759 DOI

Cavozza C., Campanella A., Audo A. New ultrasonic device for internal thoracic artery harvesting PMID: 28960049 

Marco Ladetto Rituximab, bendamustine, and low-dose cytarabine as induction therapy in elderly patients with mantle cell lymphoma: a multicentre, phase 2 trial from Fondazione Italiana Linfomi.

Pinuccia Omodeo Down-titration of omalizumab in a patient with chronic spontaneous urticaria

Pini Massimo Impact of New Drugs on the Long Term Follow-Upof Upfront Tandem Autograft-Allograft in MultipleMyeloma

Pini Prato Alessio Intrasphincteric BoTox injections in Hirschsprung’s disease: indications and outcome in 64 procedures over a ten-year period”

Francesco Zallio Predicting failure of hematopoietic stem cell mobilization before it starts: the predicted poor mobilizer (pPM) score.

Roberta Libener Asbestos fibre burden in gallbladder: A case study

Secco G.G. Metabolic control and complications in Italian people with diabetes treated with continuous subcutaneous insulin infusion

Salvi F Long-Term Results of the FOLL05 Trial Comparing R-CVP Versus R-CHOP Versus RFM for the Initial Treatment of Patients With Advanced-Stage Symptomatic Follicular

S.S. Formazione, Promozione Scientifica e Comunicazione

0131-206656

MBertolotti@ospedale.al.it / amaconi@ospedale.al.it

Via Venezia 16

Il Grant Office è stato individuato per promuovere e indirizzare la partecipazione dei dipendenti in tutte le fasi di preparazione dei progetti di ricerca in risposta a Bandi di Enti Pubblici, Privati ed Europei coordinandone a livello sovrazonale la presentazione all’Ente finanziatore ed assicurandone il monitoraggio.

Il Clinical Trial Center (CTC) è uno strumento utile per ottimizzare la ricerca clinica condotta dai professionisti aziendali, che intendono dare vita alle proprie idee progettuali di ricerca scientifica o collaborare a linee di ricerca sponsorizzate, con il fine ultimo di offrire un sempre più elevato livello di assistenza e migliorare la salute del paziente, ottemperando alla Mission propria dell’Azienda e del Sistema Sanitario nel suo complesso.

Regolamento CTC

Opuscolo CTC

Per leggere l’elenco completo clicca qui

Accessibility